“La realtà della Stazione Sperimentale delle Pelli è eccellenza campana nel panorama nazionale”. Cosi l’assessore regionale alla Formazione professionale della Campania, Armida Filippelli commenta la vista nella sede della SSIP nel parco Tecnologico «Adriano Olivetti» a Pozzuoli.

L’assessore, con la dottoressa Maria Antonietta Ciaramella, ha incontrato il direttore Generale Edoardo Imperiale ed il personale della struttura. In sede anche Ciro Fiola, presidente della Camera di Commercio di Napoli e socio SSIP.
“Sono felice – ha sottolineato l’assessore – di aver visitato la Stazione. C’è da avviare una fattiva collaborazione sui temi della transizione ecologica, della innovazione, della ricerca e della formazione. Insieme si potranno realizzare progetti interessanti per i lavoratori, per il sistema delle imprese”.
Per il direttore Edoardo Imperiale “è stata una giornata importante che rilancia la collaborazione con la Giunta regionale della Campania che è sensibile ai temi dello sviluppo sostenibile, della formazione, della valorizzazione del capitale umano. Con l’assessore Filippelli che conosce bene le questioni si avvia una fruttuosa collaborazione nell’interesse delle imprese, delle lavoratrici e dei lavoratori della filiera pelle regionale”.

 

“Il Centro Sperimentale Pelli è un’Accademia dove si fa formazione a 360 gradi, è un’opportunità per Napoli e dovrà essere sempre più forte il legame con la Campania”
ha spiegato il presidente della Camera di Commercio di Napoli, Ciro Fiola.
“Contiamo di rendere, fra le tante sfide, sempre più intensa la nostra collaborazione, anche sulla questione del ‘vero’ o ‘falso’. Faremo in modo da farlo diventare, il nostro centro, un punto di riferimento, accanto anche al Laboratorio Chimico Merceologico al Corso meridionale, insieme con alcuni imprenditori che hanno sposato questo progetto: fare la guerra al ‘falso’ e puntare a che, chi produce i falsi, venga colpito”.

Minimum 4 characters