E’stato istituito il gruppo di lavoro per l’organizzazione della mostra espositiva dedicata all’arte guantaia e alla casa del Guanto, la cui storica sede era ospitata proprio nella SSIP.

La “Casa del Guanto” fu istituita presso la SSIP nel 1952, e infatti quest’anno ricorre il suo settantesimo anniversario.

 

Fare luce sull’attività della Casa del Guanto significa per la Sperimentale riallacciarsi direttamente alle proprie radici, indagare sulla propria ragion d’essere, riportare l’attenzione su un importante aspetto della tradizione culturale e industriale della città.
Membri del gruppo di lavoro sono il dottor Nicola Campoli, i professori Francesco Bifulco e Gabriella Gribaudi, la dott. ssa Bacchi, la dott.ssa D’Elia, il signor Temin, la dirigente scolastica Scala e il signor Forgione, la dott.ssa Carmelina Grosso Responsabile della Biblioteca della SSIP e Serena Iossa Responsabile del Politecnico del Cuoio della SSIP.

 

Ha aperto la riunione il direttore della SSIP, Edoardo Imperiale che ha sottolineato l’importanza di realizzare non solo una mostra dedicata alla Casa del Guanto ma anche una agorà permanente sul medesimo tema, anche in luoghi diversi, come mostra diffusa o appuntamenti itineranti, per un recupero del vissuto identitario e della tradizione di mestieri come legacy del passato, in maniera permanente, ed in grado di aprire un dialogo durevole per un’esperienza diffusa e continuativa.

 

                                       

 

 

Gli uffici della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle Materie Concianti osserveranno i seguenti periodi di chiusura per le ferie estive:

 

 

 

In caso di esigenza, è possibile rivolgersi ai seguenti contatti:

dott. Gianluigi Calvanese

mail g.calvanese@ssip.it

mobile. +393490899336

 

Minimum 4 characters