Serena Iossa, Responsabile Politecnico del cuoio SSIP

Con l’attivazione del Politecnico del Cuoio, la formazione è diventata uno dei principali driver della Stazione Sperimentale industria pelli, con lo scopo di rilanciare la qualità del capitale umano per favorire la competitività del sistema produttivo conciario italiano, e diffondere la cultura tecnica e scientifica del cuoio e dei nuovi materiali, soprattutto ai giovani. Figure professionali altamente specializzate vengono richieste dalle aziende della filiera pelle, ed è in questa ottica che da mesi il Politecnico del Cuoio ha implementato le proprie attività nei principali distretti conciari presenti in Campania, Toscana e Veneto, offrendo proposte formative dedicate sia per soggetti privati che pubblici e tarate sui reali fabbisogni delle aziende del settore; attraverso attività di divulgazione scientifica volta a diffondere la conoscenza e a mettere in luce soluzioni scientifiche connesse ai loro fabbisogni; sostenendo il territorio con l’avvio di attive collaborazioni con gli Istituti tecnici locali.

La sinergia con il mondo della Scuola sta rappresentando infatti una grande opportunità per i giovani e per le imprese del settore. Ne è l’esempio la convenzione siglata con l’Istituto Cattaneo di San Miniato, che la Stazione Sperimentale, con risorse pari a 120 mila euro, sosterrà attraverso l’implementazione di nuovi laboratori innovativi, a seguito di specifica progettualità, nell’ottica di favorire una migliore conoscenza pratica e tecnico-analitica degli studenti, che andranno a costituire il potenziale personale specializzato delle aziende della filiera conciaria. Lo scopo, anche attraverso l’istituzione di un punto operativo del Politecnico presso l’istituto, è quello di instaurare un rapporto…continua

 

 

Si comunica che la sede di Pozzuoli della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle Materie Concianti rimarrà chiusa nella giornata di domani 22 maggio per verifiche all’interno del comprensorio Olivetti a seguito degli eventi sistemici avvenuti nella giornata del 20 maggio.

In caso di esigenza, è possibile rivolgersi ai seguenti contatti:

dott. Gianluigi Calvanese

mail g.calvanese@ssip.it

mobile. +393490899336

 

Minimum 4 characters