◊ Letture presso la Biblioteca della Stazione Sperimentale Pelli ◊

 

Dall’archivio storico-tecnico del Centro Documentazione

 

Stazione Sperimentale di Granicoltura “Benito Mussolini” per la Sicilia-Catania

Direttore: Prof. Ugo de Cillis

 

Contenuti: Relazione sull’attività Anni 1931-1932 (Volume I-II)

 

A Sua Eccellenza il Ministro dell’Agricoltura e delle Foreste

«Il R. Decreto con il quale fu costituita o il Consorzio per la fondazione ed il funzionamento 

della Stazione Sperimentale di Granicoltura “Benito Mussolini” per la Sicilia 

ha la data del 12 agosto 1927: ma soltanto nel 1931, dopo la nomina, del direttore nella persona del Prof. Ugo de Cillis, venne ufficialmente stabilita come sede centrale la città di Catania. Alla presente relazione son alligate le norme generali che regolano l’impianto ed il funzionamento dell’Istituto, non che ampiamente ne sono indicati gli scopi e la maniera di conseguirli, a mezzo di studi e ricerche, eseguiti sia nelle aziende annesse e nei campi sperimentali, sia nei laboratori d’ogni genere, di cui è, e sarà ancora largamente fornita la direzione…..

La mole del lavoro iniziale, svolta in così breve tempo, dà il massimo affidamento per l’avvenire, cosicchè la Stazione Sperimentale di Granicoltura che del DUCE porta il nome, sorta in Sicilia per volontà del Regime e con l’intervento dei maggiori Istiututi ed Enti Siciliani, saprà rispondere al mandato che le è stato affidato e contribuire efficacemente alla Vittoria della Battaglia del Grano… Il Prof. Federico Paulsen, R. Commissario per l’Amministrazione»

 

Scopi e organizzazione della Stazione: Sede e inizio del funzionamento

 

 

…..Nelle premesse del Decreto è «considerata la necessità di istituire in Sicilia una Stazione Sperimentale di Granicoltura per risolvere, con congrui mezzi, i molteplici problemi di tecnica e di economia rurale dell’Isola. Risalta in tal modo il carattere della istituzione, derivato da concetti che differenziano i suoi compiti e la sua organizzazione da quelli delle altre Stazioni Sperimentali agrarie italiane. Mentre infatti queste ultime hanno compiti circoscritti da una sola branca scientifica (Stazioni chimico-agrarie) o tecnica (colture speciali, zootecnica, fitopatologia, ecc..) e la loro zona di azione non è limitata se non da questi compiti speciali o dai mezzi finanziari a loro disposizione, la nuova Stazione ha compiti generali, che investono tutti i problemi della tecnica agraria dei climi caldo-aridi….

 

Gli impianti: Laboratori, Campo Sperimentale di Bifarera (Palermo), Campo sperimentale Pantano D’Arci

 

 

Studi e Ricerche:

Pedologia / Sui metodi di preparazione del terreno all’analisi meccanica, Bilancio dell’umidità e della sostanza organica nei terreni di clima caldo-arido

Tecnologia e Chimica dei cereali / Studio del diagramma di macinazione

Biologia e Patologia del frumento / Disinfezione e stimolazione dei semi di frumento, Contributo alla conoscenza della “cintatura” del grano duro

 

 

Questa pubblicazione può essere consultata presso la nostra Biblioteca

 

Sede Biblioteca 

Stazione Sperimentale per I’Industria delle Pelli e delle Materie Concianti srl – c/o Comprensorio Olivetti
Via Campi Flegrei, 34 • 80078 Pozzuoli (NA) –  per consultazione è gradito appuntamento  ai seguenti recapiti – tel: 081 597 91 12  e-mail: c.grosso@ssip.it

 

 

 

Minimum 4 characters