In questi giorni presso la Biblioteca della SSIP è stato allestito un cantiere digitale per l’attività di produzione di copie ad elevata qualità dei volumi selezionati nell’ambito del “Progetto Biblio_ARCCA – ARchitettura della Conoscenza Campana per Archivi e Biblioteche”, ad integrazione dell’Ecosistema Digitale Regionale della Cultura.

 

Questo progetto intende raggiungere il duplice obiettivo di assicurare il potenziamento di servizi tecnologici mediante la digitalizzazione del patrimonio archivistico e bibliotecario esistente sul territorio e rafforzare l’applicazione delle TIC per la diffusione dell’e-culture tra i cittadini, attraverso la creazione e la divulgazione di un nuovo strumento interamente basato su servizi e applicazioni di inclusione e accessibilità digitale, fondamentale per la modernizzazione e l’accelerazione della crescita economica del paese. Sono stati individuati circa 160 volumi, in gran parte pubblicazioni tedesche e inglesi, ma anche italiane, di un periodo compreso tra il 1894-1970, legate ai temi della nostra Biblioteca.

 

“Lo scanner planetario utilizzato è un i2S CopiBook Open System, uno strumento particolarmente idoneo per la tipologia e per la dimensione dei volumi monografici scelti per essere acquisiti a 600 dpi” commenta Benedetta Masolini, della Società SPACE www.spacespa.it specializzata nella digitalizzazione di patrimoni museali, archivisitici e librari; “dopo la fase di acquisizione ottica viene svolta la post produzione delle immagini e vengono generati i metadati amministrativi gestionali”.

 

Visita Biblioteca SSIP

 

 

Si comunica che, in ottemperanza al Decreto-Legge 21 settembre 2021 n.127, dal prossimo 15 ottobre e fino al 31 dicembre 2021, per l’accesso agli uffici della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli, gli ospiti sono tenuti a possedere ed esibire Green Pass in corso di validità.

Minimum 4 characters